Evento CENA    02-03-04 OTTOBRE 2015

MENU GRADO GIALLO

 

Pozzo con Intruglio Fumante

Bisquit Salato al Profumo di Mare

 

Pepite Gialle con Occhi di Drago

Gnocchetti di Patate Gialle con Capesante in Guazzetto

 

Mostri Mascherati nella Pozzanghera Fangosa

Gamberi Reali al Bacon con Salsa al Curry

 

Terrore in Palude

Sauté di Peperoni Gialli e finferli
Mistero Goloso

Dessert

€ 30,00 per persona

In occasione dell’evento Grado Giallo siamo lieti di presentarvi il nostro menù dedicato al mistero.

Le “Cene Gialle” sono in programma nelle serate di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 ottobre.
MENU GRADO GIALLO

Pozzo con Intruglio Fumante
Bisquit Salato al Profumo di Mare
***
Pepite Gialle con Occhi di Drago
Gnocchetti di Patate Gialle con Capesante in Guazzetto
***
Mostri Mascherati nella Pozzanghera Fangosa
Gamberi Reali al Bacon con Salsa al Curry
***
Terrore in Palude
Sauté di Peperoni Gialli e finferli
***
Mistero Goloso
Dessert
€ 30,00 per persona

Info e prenotazioni: 0431-81206

Il Festival letterario Grado Giallo è organizzato dal Comune di Grado insieme con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste, la RAI e il Giallo Mondadori. La manifestazione, giunta quest’anno all’ottava edizione, si tiene dal 2 al 4 ottobre e accoglie gli appassionati di uno dei generi letterari più amati e non solo. In programma ci sono incontri, spettacoli, conferenze con scrittori, giornalisti, critici e artisti del settore “giallo”, ma anche laboratori, giochi ed intrattenimenti dedicati a bambini e ragazzi. Durante il Festival verrà premiato il vincitore del 4° Premio Letterario nazionale “Grado Giallo” riservato agli autori di thriller, polizieschi e noir inediti. Il racconto che verrà giudicato il migliore verrà pubblicato sul numero di ottobre del Giallo Mondadori.

Tre giorni all’insegna dello sport sono in programma a Grado dal 4 al 6 settembre per l’edizione 2015 di “Let’s Go Triathlon Grado”. Una manifestazione molto attesa dal punto di vista agonistico che si presenta come una vera e propria festa per tutti gli appassionati della disciplina olimpionica. Tante le novità in questa 17esima edizione.

Si inizia venerdì 4 con la cerimonia di apertura presso il Parco delle Rose alle ore 16.30 e con la gara Aquathlon Kids dedicata ai più giovani che vogliono mettersi alla prova. Sabato 5 è la giornata del Triathlon, la gara clou attende 600 atleti provenienti anche da Austria, Slovenia e Germania. Il percorso della gara si snoda tra le suggestive bellezze dell’Isola e dei suoi dintorni. Domenica 6 ultimo appuntamento con il debutto della gara di Orienteering, un’ottima occasione per ammirare il centro storico di Grado.

Sono in programma anche eventi collaterali come musica e chioschi per animare il weekend.

Il weekend di Ferragosto rimane uno dei più attesi dai turisti e dai vacanzieri. Una serie di iniziative diversificate sono in programma per accontentare tutti gli ospiti dell’isola. Gare sportive, concerti, visite guidate, spettacoli teatrali e musicali, giochi per bambini e molto altro ancora allieteranno le giornate di sabato 15 e domenica 16 agosto.

L’evento più atteso rimane però il tradizionale appuntamento con lo spettacolo pirotecnico sul mare che si tiene il giorno di Ferragosto dalle ore 23.00. Punto privilegiato per l’osservazione è la Diga Nazario Sauro, da qui si può ammirare la meravigliosa pioggia di scintillanti luci colorate che si scagliano sul bellissimo paesaggio della laguna di Grado.

Giunge quest’anno alla sua XII^ edizione il Festival Lagunamovies. La manifestazione si tiene dal 2 al 9 agosto tra il centro storico di Grado e le sue isole. Con questa edizione si chiude il format triennale del progetto “Trincee in Laguna”, che vuole far riscoprire al pubblico la memoria storica della Grande Guerra, di cui anche la città di Grado porta testimonianza. Proprio la laguna fra Grado e Marano segnava infatti il confine italo-austriaco nell’anno 1915 e in questi luoghi vennero sparati i primi colpi del conflitto. Con questo Festival si raccontano quindi le trincee acquatiche, i momenti e i personaggi che hanno segnato la storia della Prima Guerra Mondiale, nell’anno in cui ricorre il centenario. In cartellone ospiti, letture e spettacoli teatrali.

Ritorna il tradizionale appuntamento estivo con le Frecce Tricolori a Grado. La Pattuglia Acrobatica Nazionale si esibisce domenica 2 giugno alle ore 17.00 nella località balneare. Esibizione unica e spettacolare, molto attesa e sentita, che testimonia il forte legame che c’è fra il Friuli Venezia Giulia e le Frecce che proprio in Regione, presso la base di Rivolto, si allenano. Quest’anno la pattuglia acrobatica festeggia il suo 55° anniversario e per l’occasione ha in programma anche una nuova manovra acrobatica che entusiasmerà ancor di più gli spettatori. Tutti in spiaggia col naso all’insù per non perdersi nemmeno una delle spettacolari acrobazie disegnate nei cieli da questi abilissimi piloti.

Dopo il grande successo della prima edizione, ritorna, con un percorso esattamente inverso a quello dell’anno scorso, l’appuntamento con “AquaticRunner Italy 2015 Xtrim Border Lagoon”, mezza maratona da compiere parte a nuoto e parte correndo tra le 5 isole che separano Grado da Lignano Sabbiadoro, attraversando la Laguna di Marano. Con partenza sabato 25 luglio 2015 dal Parco delle Rose a Grado, gli atleti dovranno percorrere lo spazio di terra e acqua che separa le due località di mare, nuotando e correndo nella magnifica riserva naturale per un totale di 18 Km run e 4 swim. Si entrerà in acqua 7 volte e il pezzo più lungo conterà circa 1500 mt. L’arrivo sarà a Lignano Sabbiadoro nella zona di Terrazza a Mare.

Da secoli l’Isola del Sole nel primo weekend di luglio rivive le celebrazioni religiose del Sabato Grando e del Perdon de’ Barbana, caratteristica processione che vede la domenica mattina radunarsi in mare un corteo di barche addobbate con bandiere e ortensie con a bordo le autorità religiose e civili e i capofamiglia della comunità gradese, per partire dal porto al grido di “In nome de Dio avanti!” e accompagnare la statua lignea della Madonna degli Angeli, conservata all’interno della chiesa paleocristiana di Santa Maria delle Grazie, fino al monastero dell’isola tra il suono a festa delle campane di Grado e Barbana. Al termine di una messa solenne, il corteo riporta la statua a Grado. Ma i festeggiamenti, che dureranno tutta la Settimana Granda, e che culmineranno con la processione domenica 5 luglio, interesseranno tutta l’area del centro storico, dove saranno allestiti mercatini di prodotti tipici, si svolgeranno concerti e degustazioni enogastronomiche.

E’ un viaggio nel tempo, alla riscoperta della storia, delle vicende e delle tradizioni che hanno portato alla fondazione di Aquileia, città riconosciuta Patrimonio dell’Umanità che fu una delle più ricche metropoli dell’Impero romano durante il dominio di Cesare Augusto. “Tempora Aquileia” è la grande rievocazione che per tre giorni, da venerdì 26 a domenica 28 giugno 2015, farà rivivere attraverso 500 rievocatori romani e celti, che la “invaderanno”, l’atmosfera dei tempi della sua fondazione nel 181 a.C., con una serie di appuntamenti programmati a intervalli di alcune ore per dare modo a tutti di assaporare quelle pagine di storia. Si potrà rivivere la quotidianità dei legionari romani o dei guerrieri celti, l’antico mercato, le battaglie, le danze e i suoni di un tempo lontano.